RESIDENZIALE & COMMERCIALE

Superficie Calpestabile o Commerciale? Vendi e compra una casa della giusta dimensione!

NON DISPONIBILE

Se siete alla ricerca di un immobile da acquistare o ne avete uno di proprietà che avete deciso di vendere o sul quale semplicemente pagate le imposte, vi sarete imbattuti già in termini quali superficie calpestabile, catastale, commerciale.

All’interno di un annuncio immobiliare o dei calcoli di vendita di un appartamento è necessario indicare una misura in metri quadrati, in quanto questo rappresenta uno dei fattori di riferimento di maggiore interesse per definire il valore dell’oggetto della compravendita; ma esistono diversi tipi di misure a cui è possibile riferirci. È bene capire di cosa stiamo parlando facendo chiarezza sulle sottili ma sostanziali differenze.

NON DISPONIBILE

La superficie calpestabile è quella calcolata al netto dei metri quadrati che è possibile “calpestare”, quindi tolte le pareti, che siano esse perimetrali o muri divisori, portanti oppure no, e considerando tutte le tipologie di vano, senza alcuna distinzione. Si tratta quindi della superficie interna effettivamente utilizzabile e calcolabile facilmente tramite un rilievo ben fatto dell’immobile per definirla.

NON DISPONIBILE

Per superficie commerciale invece si intende quella che serve a stabilire le quotazioni e le valutazioni al metro quadrato e complessive degli immobili proposti in vendita ed è assimilata attualmente alla superficie catastale dall’OMI (Osservatorio del Mercato Immobiliare). Infine quindi la superficie catastale è la consistenza dell’immobile ai fini fiscali e viene calcolata secondo i criteri stabiliti dal DPR n. 138/98.

Nel caso specifico di unità immobiliari ordinarie ad uso abitativo privato (gruppo R), la superficie è data dalla somma di: vani principali, vani accessori a servizio diretto o indiretto, aree scoperte, balconi o terrazzi di pertinenza comunicanti o meno. NON DISPONIBILE

C’è poi un’importante novità per chi ha bisogno di fare questo genere di calcolo: dal 9 novembre 2015 è possibile consultare la superficie catastale degli immobili di tipo residenziale con una semplice visura catastale; ciò offre l’occasione a tutti i proprietari di immobili di confrontare la correttezza dei dati notificati dagli enti comunali rilevando eventuali errori o maggiorazioni in modo da poter eventualmente intervenire e modificare i dati grazie all’aiuto di professionisti qualificati.

Fatti guidare nel mare di scartoffie burocratiche e nella ricerca di figure professionali che fanno al caso tuo. Avventurarsi da solo in un’operazione del genere, di vendita o di acquisto, rappresenta un rischio: Progeacasa è pronta ad aiutarti nella definizione chiara della misura del tuo appartamento o nell’acquisto di una casa che corrisponda davvero agli spazi che stai cercando.

Potrebbe interessarti anche...