RESIDENZIALE & COMMERCIALE

“Sapevi che…” – Curiosità su Villa Gordiani (e dintorni) – Per i bambini, anche in periferia sognare diventa facile!

NON DISPONIBILE

Lo scorso martedì, in uno dei quartieri periferici di Roma, precisamente a Tor Sapienza, ha avuto luogo la presentazione del progetto per la ristrutturazione della ludoteca “La casetta delle arti e dei giochi” in via Tranquillo Cremona.
L’intervento, ideato e realizzato da Facile Ristrutturare in collaborazione con Every Child is My Child onlus, rientra nel progetto “Facile Sognare” che ha come obiettivo quello di aiutare minori che si trovano in situazioni di difficoltà familiari o vivono in contesti sociali problematici.

NON DISPONIBILE

La Ludoteca sorge tra i palazzi popolari di Via Cremona e Via Morandi ed é gestita dall’associazione Antropos Onlus. Alessandro Telloni, vice presidente di Antropos, la descrive come “luogo” di accoglienza e sostegno per bambini, adolescenti e famiglie attraverso servizi dedicati. La mission del progetto “Facile Sognare” ruota intorno alla “Casetta delle Arti e dei Giochi”, una ludoteca per bambini che, grazie al finanziamento di Tavola Valdese Charlemagne, opera nel territorio da 25 anni e accoglie circa 30 bambini al giorno e nuclei familiari che ne abbiano necessità.

NON DISPONIBILE

La presentazione si é svolta alla presenza dell’assessore comunale alle Politiche Sociali e Salute, Barbara Funari, al Presidente del V Municipio, Mauro Calliste e all’Attrice e Presidente di Every Child is My Child, Anna Foglietta che esprime il suo pensiero: “La bellezza salverà il mondo, ma chi salverà la bellezza? Ecco, se noi educhiamo i nostri bambini, anche i più svantaggiati, alla cura e alla tutela del bello facendoli immergere nella bellezza, secondo me creeremo un tessuto sociale pronto ad accogliere la bellezza e quindi ad averne cura.
Ci sono infinite realtà da sostenere ed aiutare; oggi siamo qui a Tor Sapienza con questo nuovo bellissimo progetto […] ed é proprio il tentativo di restituire con grande rispetto e dignità dei luoghi ai bambini del terriorio affinché li possano vivere con tutte le possibilità.” E aggiunge: “Queste iniziative dovrebbero proliferare affinché le istituzioni”, scherza, “vengano richiamate all’ordine!”

NON DISPONIBILE

Nel 2022 sarà dato il via ai lavori che, si prevede, dureranno un anno e che creeranno spazi a misura di bambino. Loris Cherubini e Giovanni Amato, co-fondatori di Facile Ristrutturare sottolineano come questo intervento renderà partecipi i bambini che saranno coinvolti nel progetto di ristrutturazione con un workshop a cura della Street Artist Camilla Falsini.

Sarà una grande opportunità che permetterà di ripristinare un immobile pubblico, un bene destinato ai cittadini, con un servizio rivolto ai minori, gratuito e differenziato per fasce d’età.

Potrebbe interessarti anche...