RESIDENZIALE & COMMERCIALE

“Sapevi che…” – Curiosità su Villa Gordiani (e dintorni) – Il Mattone: un libraio di fiducia nel tuo quartiere

NON DISPONIBILE

Nella tua zona ci sono moltissime librerie, intese come negozi di libri. Ma sapevi che esiste anche una vera e propria libreria di quartiere? La libreria “Il mattone” é situata in via Giacomo Bresadola, una traversa di via Prenestina. Entrando in questo luogo ci si rende subito conto di non essere in un semplice negozio ma che quelle quattro mura racchiudono ben altro. A raccontarcelo é il suo proprietario, colui che incontreremo entrando e che ha dato vita alla piccola libreria.

NON DISPONIBILE

Alessio ci racconta che questo posto ha in realtà due date di nascita: quella ufficiale in cui ha aperto la serranda, ossia il 21 aprile del 2007; l’altra molto antecedente che risale a quando lui stesso frequentava le scuole superiori e la sua insegnante di lettere gli indicò “Il grande fratello” come lettura. “Quel giorno sono diventato lettore e per questo mi piace pensare che quello é stato il primo germe -afferma il proprietario- il primo mattone di questa libreria”.

La scelta del nome “Mattone” risulta chiara entrando nel negozio in quanto ci sono appunto diversi mattoni che sostengono le assi di legno, che reggono i libri che per Alessio reggono tutto il resto. Ha quindi un valore fortemente simbolico perchè le assi sono attaccate al mattone fisicamente.

NON DISPONIBILE

“Ho puntato sul raccogliere sia le grandi novità editoriali che i libri di piccoli editori, quelli che piacciono a me e che penso possano piacere anche agli altri. Quindi ho focalizzato l’attenzione sull’atmosfera che una persona può trovare entrando qui dentro -racconta il nostro il libraio- su questo mi do anche 10 perchè senza dubbio questo ambiente, bello o brutto che sia, é unico”. Il libraio indipendente desidera che il lettore, entrando, stia bene, si guardi intorno e prenda dieci di libri da visionare per poi comprarne magari solo uno. Consiste in questo il suo lavoro. Non esiste un solo metodo vincente, ci sono molti modi per permettere a una realtà di stare in piedi e “Il mattone” ha scelto il seguente: “in vetrina le grosse novità principali sono nella parte bassa perchè si sa che escono quei libri; nella parte alta invece sono posti altri libri, di nicchia, proprio alla portata degli occhi.”

Uno dei lati più belli di questo modo di gestire la libreria é sapere a prescindere quali saranno i libri che i clienti vorranno leggere o prediligeranno. Se esce un libro che il libraio di fiducia sa che potrebbe piacere a un suo cliente lo prenderà per lui. “D’altro canto però -precisa Alessio- io non sono nessuno per limitare i miei clienti, perchè é bello conoscere i loro gusti ma é bello anche sorprenderli con qualcosa che nemmeno loro avrebbero mai scelto”.

NON DISPONIBILE

Esiste all’interno della libreria anche una sezione per l’infanzia e, a testimonianza dell’attenzione con cui é stata costruita, é possibile visionare sulle pareti moltissimi disegni di bambini con dediche e ritratti di Alessio, il loro libraio di fiducia.

Potrebbe interessarti anche...