RESIDENZIALE & COMMERCIALE

“Sapevi che…” – Curiosità su Villa Gordiani (e dintorni) – Da cinema a spazio di cultura: la storia del Cinema Impero

NON DISPONIBILE

Lo sapevi che nel tuo quartiere é presente un ex cinema, oggi centro di cultura e di aggregazione? Questo luogo simbolo di Tor Pignattara e dintorni prendeva il nome di Cinema Impero. Costruito nel 1934, in pieno regime fascista, dall’architetto Mario Messina, già dal nome rende chiaro il periodo in cui si inserisce e le speranze imperialiste dell’Italia di quegli anni. Rappresenta quindi la testimonianza storica di uno dei periodi più controversi della storia del nostro Paese, in cui lo stile Art Decò lascia la sua impronta su molteplici costruzioni.

All’interno di questa struttura in via Acqua Bullicante n° 121 si svolsero le attività cinematografiche fino agli anni ’70, quando le proiezioni furono interrotte.

NON DISPONIBILE

Da quel momento il Cinema Impero é divenuto il ritrovo di vagabondi finchè non é stato riqualificato nel secondo decennio del 2000, diventando nel 2012 oggetto di un laboratorio partecipato da parte del Comitato di Quartiere di Torpignattara e dell’Associazione per l’Ecomuseo Casilino, denominato Cantiere Impero e nel 2015 spazio per la formazione artistica (danza e teatro).

NON DISPONIBILE

Altro progetto che ha contribuito alla valorizzazione di questo storico luogo é quello promosso dal Cantiere Impero grazie al quale furono realizzate quattro opere di street art nelle nicchie che un tempo ospitavano le locandine dei film proiettati nel Cinema. L’autore delle opere é David “Diavù” Vecchiato uno dei maggiori esponenti della street art romana che ha deciso così di prestare gratuitamente la sua opera per sostenere il progetto di riqualificazione dello spazio.

Non perdere altri articoli curiosi come questo! Iscriviti alla nostra Newsletter per restare sempre aggiornato e scoprire tutte le curiosità sul tuo quartiere!

Potrebbe interessarti anche...