RESIDENZIALE & COMMERCIALE

Quando un immobile è ristrutturato? Leggi gli annunci con consapevolezza

NON DISPONIBILE

Non sempre leggere un annuncio immobiliare é semplice: si tratta anzi di un’operazione che potrebbe trarre in inganno gli inesperti. Una delle diciture più ambigue da decifrare é quella riguardante la condizione dell’appartamento. Spesso tra un “immobile ristrutturato” e “in buono stato” possono passare decine di migliaia di euro di differenza. Capire quindi come si determina lo stato effettivo di una casa e quali sono i criteri da considerare risulta fondamentale per procedere a una ricerca consapevole.

NON DISPONIBILE

Ma perchè é così importante? Le condizioni dell’appartamento che andrai ad acquistare giocano un enorme ruolo sul prezzo dell’immobile stesso e su quanto si possa realmente decidere di investire tenendo conto di tutti gli eventuali interventi di ristrutturazione o manutenzione necessari al momento della compravendita.

NON DISPONIBILE

Per fortuna esistono dei parametri precisi per determinare la categoria in cui rientra l’immobile di nostro interesse: tale classificazione non può essere lasciata al caso. Quali sono quindi questi parametri che determinano le varie classi? Quando si parla di appartamento in “ottimo stato” o “ristrutturato” si fa riferimento a un immobile su cui i proprietari siano intervenuti di recente (ossia da non più di cinque anni) e sul quale pertanto non ci sarà necessità di intervenire con cambiamenti strutturali: una casa in cui abitare fin da subito insomma.

Se consideriamo invece un immobile in “buono stato” stiamo parlando di un appartamento non ristrutturato di recente ma che comunque non necessiti di grossi interventi, se non superficiali come quelli di tinteggiatura.

NON DISPONIBILE

Quando invece il nostro interesse é attratto da un immobile “da ristrutturare” la nostra attenzione deve essere molto alta perchè bisogna essere pronti a operare un investimento maggiore sullo stesso che andrà aggiunto fin da subito al costo della casa. Stiamo infatti parlando di appartamenti datati, in cui gli ultimi lavori di ristrutturazione risalgono a oltre 20 anni prima della vendita e che quindi avranno necessità di manutenzione più profonda (ad esempio sostituzione di impianti o pavimenti).

Progeacasa é pronta a guidarti nel complesso mondo dell’immobiliare garantendoti una scelta che tenga conto di tutti i fattori in gioco e di ogni possibile variabile con trasparenza e immediatezza.

Potrebbe interessarti anche...