RESIDENZIALE & COMMERCIALE

Ex borghetto di Torpignattara: una zona riqualificata a disposizione di tutti

Riqualificare è la parola d’ordine: con un intervento di bonifica nella zona di Torpignattara verrà data nuova vita a un piccolo parco abbandonato che versa in stato di decadenza da ben 15 anni; si tratta dell’ex borghetto artigiano, le cui attività artigianali sono ormai interrotte da quando è stato confiscato e acquisito con decreto capitolino del 2018. Dopo quattro anni il Comune ha deciso di procedere al recupero dell’area.

Due aziende dalla capitale, Ama e Zètema, si sono fatte carico di eliminare erba alta e rifiuti accatastati e l’assessore all’Ambiente del V municipio, Edoardo Annucci, proprio in questi giorni ha proceduto con un primo sopralluogo con il dipartimento Ambiente di Roma Capitale e Ama: l’obiettivo è appunto la riqualifica della zona. Alla base del progetto risiede anche la recente ordinanza anti incendi del sindaco Gualtieri che obbliga lo sfalcio del verde nelle zone a rischio.

Le istituzioni si sono mosse in tal senso: il presidente del V municipio Mauro Caliste ha già inviato una nota al capo di gabinetto del sindaco per sollecitare l’avvio immediato delle pratiche. Ma cosa prevede in effetti il progetto del municipio? Una zona all’avanguardia, ripulita e riqualificata con spazi di verde pubblico a disposizione di tutti gli abitanti del quartiere, luoghi di aggregazione giovanile e opportunità per le realtà sociali del territorio.

Un altro punto a favore del quartiere prenestino labicano, zona ricca di servizi e ampi spazi verdi, che rendono questa periferia romana sempre più godibile per ogni fascia d’età. Segui Progeacasa e tieniti aggiornato su tutti gli aspetti nascosti e le novità della zona in cui vivi o in cui desideri trasferirti in un futuro immediato.

Potrebbe interessarti anche...