Informativa al consenso cookies

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e con il tuo consenso, anche per altre finalità ('interazioni e funzionalità semplici', 'miglioramento dell'esperienza', 'misurazione analitici' e 'targeting e pubblicità') come specificato nella cookie policy. Puoi liberamente prestare, rifiutare o revocare il tuo consenso, in qualsiasi momento

    

Misurazione - Dettagli

Miglioramento - Dettagli

Interazioni - Dettagli

Marketing - Dettagli



 

Agevolazioni mutuo 2022: il momento giusto per vendere casa!

Scritto dalla Redazione Progeacasa il 26-03-2022

Cogli l’attimo! Questo potrebbe davvero essere il momento giusto per vendere il tuo appartamento. Capiamo perchè non dovresti proprio rimandare. La risposta é semplice: oggi esistono tante agevolazioni anche per chi non ha immediata disponibilità economica e deve richiedere un mutuo. NON DISPONIBILE

Ma come incide questo sulla tua operazione? Semplicemente il numero dei tuoi possibili acquirenti in questo modo si moltiplica e di conseguenza le tue opportunità di vendita. Non é semplice infatti trovare qualcuno disposto ad acquistare una casa avendo una liquidità nell’immediato per coprire tutte le spese necessarie. Sicuramente più probabile invece é individuare una serie di acquirenti con le caratteristiche utili alla richiesta di un mutuo per intraprendere la compravendita in modo rapido e sicuro. NON DISPONIBILE 

I giovani sono i primi destinatari delle misure varate dal governo per agevolare le richieste di mutui. La recente Legge di bilancio ha confermato la proroga fino al 31 dicembre 2022 del cosiddetto “Bonus prima casa under 36”, un particolare sostegno per l’acquisto, tramite mutuo, di una casa per tutti i cittadini con età inferiore ai 36 anni, che rappresenta una delle misure atte a sostenere economicamente l’indipendenza e l’uscita dalla casa di origine delle nuove generazioni.

NON DISPONIBILEEsistono inoltre una serie di vantaggi anche per i più adulti che vogliono comprare un immobile senza avere però tutta la somma a disposizione. Per l’acquisto della prima casa é concessa infatti, in sede di dichiarazione dei redditi, una detrazione dall’Irpef degli interessi passivi (e dei relativi oneri accessori) pagati alla banca. La detrazione si applica nella misura del 19% su un massimo di 4.000 euro e spetta nell'anno in cui le spese sono state effettivamente sostenute, indipendentemente dalla data di scadenza.

Tutto questo rende molto più semplice trovare la disponibilità economica per l’acquisto di un appartamento e ciò fa sì anche la tua vendita risulti più fluida. Rivolgiti a noi di Progeacasa per saperne di più sulle agevolazioni del momento e per vendere tempestivamente il tuo immobile sfruttando le possibilità a disposizione.